La didattica di FuturMakers: imparare divertendosi

Didattica

L’obiettivo di FuturMakers (FM) è da sempre quello di avvicinare le nuove generazioni a tutto ciò che è digitale grazie ad un approccio divertente e coinvolgente.

La didattica tecnologica per bambini e ragazzi è un settore in crescita e in continua evoluzione; per questo FuturMakers si impegna a mantenere le proprie lezioni sempre aggiornate, con piani didattici di qualità e coach esperti e appassionati.

Quando si ha a che fare con l’educazione dei più piccoli è necessario però trovare un modo per raggiungere l’equilibrio tra apprendimento e divertimento: è giusto che bambini e ragazzi riescano ad avvicinarsi alla tecnologia e al mondo STEM con un metodo che lasci spazio alle loro necessità e alla loro fantasia.

La didattica di FuturMakers infatti, mantenendo alti standard educativi, mette in atto un approccio ludico e divertente: oltre alle nozioni tecniche specifiche ai ragazzi vengono insegnati il pensiero computazionale, il creative learning, la capacità di problem solving e il lavoro in team. Attività queste che non solo costituiscono la base di importanti skill future, ma che accrescono di valore in un ambiente in cui è possibile esprimere la propria creatività.

Questo approccio contribuisce a sottolineare la nostra mission: trasformare i bambini da utenti passivi nei confronti della tecnologia ad artefici della tecnologia stessa, incoraggiandoli a sperimentare, creare, sbagliare e mettersi in gioco.

I nostri coach infatti vengono scelti sulla base delle loro soft skill oltre alle loro competenze tecnologiche: fondamentale per noi è che sappiano trasmettere passione, curiosità , entusiasmo e capacità di analisi.

Sulla base di questi presupposti educativi i corsi sono indirizzati all’apprendimento di nozioni di programmazione, robotica, elettronica, making e altro ancora.

I materiali utilizzati durante le lezioni sono interamente messi a disposizione da FM e prevedono ambienti di sviluppo come Scratch e App inventor, piattaforme hardware come Arduino e Microbit e, durante le isole didattiche o gli eventi promozionali, strumenti quali Makey Makey e OzoBot.

I percorsi organizzati sono fondamentalmente di tre tipologie:

Corsi organizzati e tenuti da FM

Si tratta di serie da 4 o 8 lezioni verticali da 2 ore tenute infrasettimanalmente o il sabato mattina a una classe di ragazzi divisi in fasce di età 7-10, 11-14, 15-18 anni su una delle discipline che proponiamo. 

Per ogni corso di questo tipo viene creata una documentazione, seguendo dei semplici ma importanti processi che verranno analizzati nel corso di formazione.

didattica-FM

WorkShop – OpenDay

Si tratta di eventi promozionali e divulgativi in cui si svolgono laboratori tecnologici proposti alle fasce di età di nostro interesse della durata di 2/3 ore.

In queste occasioni l’obiettivo è di proporre un’attività semplice e coinvolgente; può anche

eventualmente comprendere una parte più dimostrativa a seconda del numero dei partecipanti.

didattica-bimba-FM

Percorsi a isole didattiche

Percorsi di avvicinamento tecnologico chiamati “Bimbi in Ufficio” in cui vengono proposti desk interattivi per i figli degli dipendenti.

In queste occasioni FuturMakers allestisce, presso la sede del cliente, diverse aree tematiche di elettronica, making, coding, robotica e problem solving per bambini e ragazzi. 

I ragazzi usufruiscono delle differenti aree tematiche seguendo una rotazione che permette a tutti di avere accesso ad ogni desk: gruppi di 10 bambini per tavolo di lavoro vengono seguiti da formatori preparati sia dal punto di vista tecnologico, sia dal punto di vista educativo.

Anche per i più piccoli (età prescolastica) è prevista un’attività ludica con mattoncini Lego Duplo con cui esprimere la propria fantasia e costruire insieme agli altri.

Le isole didattiche di FuturMakers offrono, nel loro complesso, la possibilità di coinvolgere genitori e figli in un percorso di complicità alla scoperta della tecnologia, sollecitando la comunicazione e l’apprendimento insieme.